Articoli

Presentazione Cfe

COMUNITA’ FAMILIARE DI EVANGELIZZAZIONE

“…Perché dove sono due o tre riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro…"
(Mt 18-20)

Comunità: è la chiesa che si riunisce nella casa per lodare il Signore, ascoltare la sua Parola e vivere rapporti di fraternità e di amicizia.
Familiare: è una comunità che ha come guida una coppia di sposi che, per la grazia del sacramento del matrimonio e per il mandato del parroco, rende presente e attualizza Gesù che ama la sua Chiesa e, incontrandosi nella case, contribuisce a dare forma familiare a tutta la comunità parrocchiale: ogni famiglia infatti è seme di Chiesa.
Cellula: è una comunità che ha come guida una persona battezzata e un mandato del parroco.
Di Evangelizzazione: ha come scopo di accogliere e far crescere i nuovi discepoli nel Signore e stimolare ogni membro a evangelizzare all’interno del proprio ambiente di vita. Pertanto è destinata costantemente a moltiplicarsi.

LOCANDINA IN PDF

Qui potete vedere un video che mostra in maniera semplice e immediata come si svolge un incontro in Comunità Familiare di Evangelizzazione, e in cosa consistono i diversi momenti che lo compongono. Permette di assaggiare l'atmosfera di amore e di intensa preghiera che caratterizza questi appuntamenti con Gesù vivo.

L’incontro settimanale della comunità familiare avviene in sette momenti:

  • preghiera di lode e ringraziamento
  • condivisione
  • insegnamento (ascolto della Parola e riflessione dei parroci registrata su cd)
  • approfondimento
  • notizie utile e avvisi parrocchiali
  • preghiera di intercessione
  • preghiera sui fratelli presenti

Alla Cfe possono partecipare single, sposati, vedovi, separati, divorziati e consacrati.

Il 6 giugno 2012 dopo la Scuola di Evangelizzazione organizzata dalle parrocchie di San Giovanni Battista e Buon Pastore si è formata e incontrata la prima Cfe. La porta della nostra casa si è aperta al Signore e agli altri. Ogni settimana (vedi il calendario ) ci incontriamo per lodare e ringraziare il Signore, condividere come il Signore ha cambiato la nostra vita e trasmettere la gioia di questo incontro a chi ci sta accanto (in famiglia, nell’ambiente di lavoro, tra gli amici)…per dire al fratello lontano che Gesù ci ama.
La chiesa esiste per evangelizzare. L’esperienza della Cfe è un nuovo canale che ci insegna ad evangelizzare:
vieni, impara a seguire Gesù, poi vai ad annunciare il suo Vangelo
Si cammina insieme per diffondere la fede in Gesù partendo dalle mura della piccola chiesa domestica.

Le cfe delle nostre parrocchie si incontrano:

  • Fam. Passarini - Maurizio e Federica => il lunedì alle 20.45...tel 045-8750755 cell 338-1864970
  • Fam. Franchini - Giuliano e Maria Luisa => il lunedì alle 20.45...tel 045-9251056 cell 333-4289433
  • Fam. Montagna - Stefano e Rossella => il lunedì alle 20.45...tel 045-549423
  • Fam. Cattelani - Alberto e Francesca => il martedì alle 20.30...tel 045-9251787 cell 366-2244688
  • Fam. Anderloni - Riccardo e Anna => il martedì alle 20.30...cell 347-1912050
  • Fam. Gubiani - Massimo e Michela => il martedì alle 20.45...tel 045-7850962
  • Fam. Novelli - Enrico e Marina => il lunedì alle 20.45...cell 338-4247414
  • Fam. Perrotta - Federica e Lorenzo => il martedì alle 20.45
  • Fam. Ferronato - Giampietro e Maria Cristina => il lunedì alle 20.45
  • Fam. Bottacini - Marco e Petra => il lunedì alle 20.45
  • Fam. Mella - Stefano e Marina => ogni 15 giorni
  • Ugo e Elena => il lunedì alle 20.45

Per le persone che partecipano alla Comunità Familiare di Evangelizzazione incontrarsi è:

  • Un appuntamento settimanale a cui non si può mancare, ogni alto impegno è rimandato.
  • La ricarica settimanale
  • L’occasione per conoscere persone nuove che fanno parte della comunità. E’ bello trovarsi a messa e salutarsi, raccontarsi…
  • Pregare e lodare il Signore insieme…tra le corse e impegni della settimana il martedì è per il Signore. Mi aiuta a dare continuità alla preghiera e rafforza la mia fede.
  • Dopo qualche tempo ho capito che la Cfe è diventata fondamentale per me…ora non potrei più farne a meno.