Ministri dell'Eucarestia

“Questo è il pane disceso dal cielo, chi mangia di questo pane, vivrà in eterno”
(Gv 6,58)

Da qualche anno si sente parlare sempre più frequentemente di “ministro straordinario dell’Eucaristia”, anche se, nel linguaggio comune, non è ancora ben chiara la sua identità e ciò che caratterizza tale figura. Chi è allora il ministro straordinario dell’Eucaristia? In cosa consiste la sua “straordinarietà”? Quali le sue competenze?
Con il Concilio Vaticano II, vi è stata un’inversione di tendenza verso una crescente corresponsabilizzazione del laicato e del suo essere, assieme ai propri pastori, un solo popolo.
Da qui è nata la figura del ministro straordinario dell’Eucaristia, un adulto battezzato e cresimato incaricato della distribuzione del pane eucaristico, sia durante che fuori la celebrazione della Messa. “Ministro” evidenzia la dimensione di servizio alla comunità che deve caratterizzare i compiti a lui attribuiti; “straordinario” significa, in senso giuridico, non-permanente, temporaneo, ausiliario e subordinato al presbitero.

Sono donne e uomini che esplicitano la vocazionale battesimale comune a tutti i fedeli laici, in modo particolare nel "ministero della consolazione", visitando i malati e gli infermi e portando loro non solo la Comunione, ma anche la Parola del Signore e l'affetto di una comunità che prega con loro lo Spirito Consolatore.

I ministri straordinari dell'Eucarestia della nostra parrocchia sono:

Dal Corso Rosanna Via Alzarini, 30 045/9250209
Veghini Silvana Via don Milani, 11 045/547986
De Carli Renato Via Lodegario, 10 347/6030973 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Baù Suor Umbertiana Via M.Ortigara, 28/A 045/9251077
Genesini Annamaria Via don Mazzolari, 35 045/9250847
Sarnicola Giuseppina Via P. Nenni, 4 045/9250314
Farronato Gianni Via Lodegario, 7 045/549930
Mantoan Mariarita Via I Maggio, 59/L 045/546342