Festa delle famiglie 2013

FESTA DELLE FAMIGLIE 2013

Sabato 25 e Domenica 26 maggio nella Parrocchia del Buon Pastore si è svolta la Festa della Famiglia. Due giorni che hanno visto come protagonista la Famiglia.

Il Sabato sera lo spettacolo è stato animato dal gruppo RaDioLuce dove si sono alternati canti e testimonianze, mentre la Domenica è stata caratterizzata dalla S. Messa per festeggiare gli anniversari di matrimonio e concludere l’anno catechistico con i ragazzi e le loro famiglie; a seguire un momento di condivisione ed animazione pomeridiana del gruppo scout con giochi e laboratori creativi. In questi due giorni è stato bello condividere con il resto della Comunità l’amore che viene coltivato in Famiglia.
Se il mondo ha una speranza di essere migliore, è anche grazie al tipo di amore che si coltiva in Famiglia. Tra le mani abbiamo un dono grande; San Paolo direbbe- un tesoro in un vaso di creta- è il nostro umile amore; questo amore però non possiamo tenerlo per noi, bisogna condividerlo con gli altri; la Famiglia è fatta per camminare insieme ad altre famiglie!!! Se due sposi, quell’amore che hanno -fosse anche poco o ferito non importa- decidono di condividerlo con altri, questo aumenta, e aumenta la gioia!!! Se un seme lo tieni stretto tra le mani soffoca, non porta frutto, ma se lo getti, lo condividi, se lo doni, arrivano frutti inimmaginabili!!!

Questo però non si impara da soli, rimanendo chiusi nelle nostre quattro mura di casa, ma decidendo di mettersi in gioco e nella Chiesa abbiamo sperimentato la bellezza di essere Chiesa, famiglia di famiglie!!

Bisogna prendere coraggio, uscire avendo la volontà di far parte di una Comunità. La Chiesa non è solo un luogo dove vengono dispensati sacramenti, magari con lo stile dal takeaway, prendo e scappo!!! La Chiesa è molto di più! E una Famiglia che sostiene, che dà amore, è una grande Famiglia. E, care famiglie, è nostro dovere edificare la comunità ecclesiale, perché sappia sempre più riflettere la bellezza della trinità ed evangelizzare non solo con le parole, ma diciamo per “irradiazione”, con la forza dell’amore vissuto. Senza la Comunità siamo incompleti, ognuno di noi è necessario all’altro. La Chiesa è il Corpo di Cristo e noi dobbiamo farne parte. Ci saranno delle difficoltà, è normale, ma non dobbiamo scoraggiarci, dobbiamo uscire dal nostro guscio e riscoprirci Chiesa. La Comunità è come un puzzle, ogni pezzo è indispensabile per costruire il quadro finale. Il nostro vivere la Famiglia, la nostra semplicità ed umiltà aiuta a costruire la Chiesa; il tempio del Signore non è fatto di mattoni ma di persone che mettono al primo posto l’amore reciproco.

Non mancano, anche nella nostra comunità parrocchiale, testimonianze di tante famiglie e gruppi di persone che mostrano le strade per crescere nell’amore: mantenendo un costante rapporto con Dio e partecipando alla vita ecclesiale, coltivando il dialogo, rispettando il punto di vista dell’altro, pronti al servizio, pazienti con i difetti altrui, sapendo perdonare e chiedendo perdono, superando con intelligenza e umiltà gli eventuali conflitti, concordando gli orientamenti educativi, aperti alle altre famiglie, attenti ai poveri, responsabili nella società civile, sostenendo le persone che stanno vivendo esperienze dolorose e di fallimento. Lo Spirito non è avaro di doni!!! Concludiamo ponendovi questa domanda: Se la Famiglia è un dono del Signore, perché non condividerlo con il resto della Comunità?

Gruppo Famiglia del Buon Pastore