Storia

FU DOPO GLI ANNI ’60 CHE L’ALLORA VESCOVO MONS. GIUSEPPE CARRARO E L’ALLORA PARROCO DI SAN GIOVANNI LUPATOTO MONS. ALDO GOBBI, A CAUSA DELLO SVILUPPO DEMOGRAFICO ED ABITATIVO DEL PAESE,COMPRESERO LA NECESSITA’ DI FONDARE A SAN GIOVANNI UNA NUOVA PARROCCHIA E DARE L’AVVIO ALLA COSTRUZIONE DI UNA NUOVA CHIESA. Chiesa in costruzione
 Monsignor Gobbi NEL DECENNIO 1956/66 MONS. GOBBI ACQUISTO’ IL TERRENO NECESSARIO PRESSO IL QUARTIERE MATTEOTTI AL PREZZO ALLORA DI LIRE 1500 AL METRO QUADRATO. FU FATTO STENDERE IL PROGETTO DALL’ARCHITETTO VALDINOCI.

 

EGLI REALIZZO’ ANCHE UN MODELLINO DELLA NUOVA CHIESA. MONS.GOBBI PRESENTO’ PROGETTO E PLASTICO DELLA NUOVA COSTRUZIONE AD UNA FOLTA SCHIERA DI LUPATOTINI NELLA PRIMAVERA DEL 1966 E SPRONO’ TUTTI A RIMBOCCARSI LE MANICHE PER AVVIARE LA REALIZZAZIONE DELLA NOTEVOLE OPERA, SOSTENERLA, FINANZIARLA.
 

SE IL TETTO DELLA CHIESA ERA A FORMA DI TENDE ACCOSTATE, IL BASAMENTO ERA A FORMA DI PESCE PIU’ LARGO CHE LUNGO. NEL DISEGNARLO L’ARCHITETTO ORESTE VALDINOCI TRASSE ISPIRAZIONE DAL FATTO STORICO CHE I PRIMI CRISTIANI RAFFIGURAVANO IL PESCE COME SIMBOLO DI CRISTO. LE STESSE LETTERE GRECHE DELLA PAROLA PESCE CORRISPONDEVANO ALLE INIZIALI DELLA FRASE: ”GESU’ CRISTO FIGLIO DI DIO SALVATORE”.

  

NELLA FOTO, QUI A FIANCO, DELLA CHIESA ODIERNA SI PUÒ NOTARE LA FORMA DI PESCE.
 Veduta chiesa dall'alto
 Offerta dell'agnello  

IL 20 NOVEMBRE 1966 VENIVA POSTA E BENEDETTA LA PRIMA PIETRA DA MONS.CARRARO. MANCANO LE FOTO DELLA CIRCOSTANZA PERCHE’ FU UNA GIORNATA PIOVOSA.

 

IL 19 NOVEMBRE 1967 MONS. CARRARO GIUNGEVA AL BUON PASTORE PER INAUGURARE LA CRIPTA CHE FU USATA COME CHIESA FINO AL 1969. PER L’OCCASIONE FU OFFERTO AL VESCOVO UN AGNELLINO

 

 

INTANTO DAL FINIRE DEL 1967, PER TUTTO IL 1968 E PRIMI MESI DEL 1969 PROSEGUIVANO I LAVORI DELLA PARTE SUPERIORE DELLA CHIESA.

NEL 1967 L’INCARICO DELLA COSTRUZIONE DELLA CHIESA FU AFFIDATO A DON LEONE PORRA NOMINATO VICARIO ECONOMO.

CON TALE TITOLO RIMASE FINO AL 1969. INTANTO NELLA PARROCCHIA DI SAN GIOVANNI BATTISTA A MONS.GOBBI ERA SUCCEDUTO COME PARROCO, MONS. GIUSEPPE FANTONI.

POICHE’ ERA GIA’ PRESO DAI TANTI PROBLEMI DELLA PARROCCHIA E POICHE' ERA PORTATO PIU’ ALLA DIREZIONE SPIRITUALE CHE ALLE INCOMBENZE MATERIALI, FU PROVVIDENZIALMENTE SOLLEVATO DAL GROSSO PESO DI SEGUIRE I LAVORI DI COSTRUZIONE DELLA NUOVA CHIESA.

 Chiesa in costruzione
 Raccolta carta  

DON LEONE FU IL PRIMO A RIMBOCCARSI LE MANICHE E A LANCIARE LA “CAMPAGNA DI RACCOLTA DELLA CARTA” PER FINANZIARE LA COSTRUZIONE DELLA CHIESA.

IL PRIMO OTTOBRE 1967 DON LEONE NELLA CHIESA DELLA MADONNINA ANNUNCIAVA LA COSTITUZIONE UFFICIALE DELLA NUOVA PARROCCHIA DEL BUON PASTORE.

 

FINALMENTE IL 20 APRILE 1969 MONS.CARRARO TORNAVA PER BENEDIRE LA NUOVA CHIESA, TERMINATA NEL MAGGIO DEL NUOVO ANNO.

DON LEONE FACEVA IL SUO INGRESSO COME NUOVO E PRIMO PARROCO IL 25 MAGGIO 1969.

Inaugurazione cripta